DIMISSIONI VOLONTARIE TELEMATICHE

DIMISSIONI TELEMATICHE VOLONTARIE

Le dimissioni telematiche sono rivolte al lavoratore che intende dimettersi dal proprio lavoro.

Questa nuova regola è in vigore dal 12 Marzo 2016, da questa data in poi l’unica forma accettata per presentare le proprie dimissioni è appunto quella telematica e tracciabile.

E’ molto importante inoltre rispettare i termini di preavviso previsti dal proprio contratto di lavoro applicato dall’azienda.

Per richiedere le dimissioni telematiche volontarie sono necessari i seguenti documenti:

  • Carta d’identità e codice fiscale del richiedente;
  • Busta paga;
  • PEC azienda alla quale si desidera inviare le dimissioni;
  • Codice fiscale dell’azienda
  • Indicazione ultimo giorno di lavoro.

Nel caso in cui non fossi a conoscenza dell’esatto numero di giorni di preavviso delle tue dimissioni telematiche, puoi consultare il nostro allegato a fine articolo all’interno del quale abbiamo raggruppato i giorni di preavviso per i principali contratti collettivi nazionali.

IMPORTANTE!

Dimissioni Telematiche in caso di genitore con figlio al di sotto dei 3 anni

Se sei genitore di un figlio minore di tre anni, la procedura di richiesta dimissioni telematiche non può essere effettuata senza prima la convalida dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro.

L’art. 55, comma 4, D. Lgs. n. 151/2001, durante i primi 3 anni di vita del bambino, prevede la necessità di convalida dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro delle dimissioni presentate tanto dalla lavoratrice madre quanto dal lavoratore padre.

APPROFONDIMENTO PREAVVISO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.